BEAUTY

Corettore: AmiNemico di tutte le donne

La prima fase del trucco è il correttore.
Non tutte sappiamo come usarlo nel migliore dei modi, anzi, spesso combiniamo dei pasticci che invece di migliorarci ci peggiorano visibilmente.
Non preoccupatevi, si impara, e una volta per tutte.
La funzione del correttore è proprio quella di migliorare o eliminare tutte le ombre che possono rovinare un bel make-up.
Per eliminare i difetti però non basta usare un qualsiasi correttore, per ogni contrasto corrisponde un colore specifico.

Beautiful face of  woman with cosmetic foundation on a skin.

Molto spesso ci guardiamo allo specchio e ci vediamo “stanche” ma sono proprio le ombre dovute alle occhiaie e le borse a darci questo aspetto.
Molte di noi pensano che per contrastare un ombra scura bisogna usare un correttore chiaro e coprente, ecco, questo è un primo errore.
Usando una tonalità chiara andremmo ad evidenziare maggiormente il problema e col prodotto coprente rischieremmo di appesantire troppo il trucco.
Prima di scegliere il correttore dobbiamo capire quali inestetismi dobbiamo andare a risolvere o ad eliminare.

  • Imperfezioni
  • Borse sotto gli occhi
  • Occhiaie

 Borse sotto gli occhi
Questo inestetismo può essere eliminato usando due diverse tonalità di correttore: chiaro nella zona sottostante e quello scuro nella zona di sporgenza. Se avete delle linee di espressione non usate correttori troppo coprenti altrimenti si accumuleranno nelle pieghe evidenziandole, usate prodotti semi-cremosi.

Occhiaie
Possono apparire di vari toni di colore e più profonde o meno.
Quando uso il correttore per coprire le occhiaie preferisco stenderlo con le dita, in questo modo sono sicura di non lasciare residui e di stenderlo nel modo giusto.
Per quanto riguarda il colore dovete sceglierlo in base all’intensità del tono, se sono tendenti al viola o al grigio scuro, non usate correttori con tono bianco, ma usate quelli gialli o aranciati.
Per aiutarvi posso consigliarvi la pallette che uso della Nyx. Ha tutti i colori necessari.correttore.GIF

Il colore non deve mai essere né più scuro né più chiaro della pelle, ma deve avvicinarsi al vostro tono.

 Imperfezioni varie
Burofli. C’è poco da fare, l’occhio quando ci specchiamo ricade sempre lì, e quel maledetto brufolo spunta sempre quando abbiamo qualcosa di importante da fare.
Per coprire i brufoli personalmente preferisco usare il correttore a matita. Lo stendo direttamente e poi lo sistemo col dito.

correttore matita.GIF

 

In conclusione vorrei darvi qualche suggerimento.

CORRETTORE VERDE

Viene usato per coprire i rossori della pelle, come i brufoli.

CORRETTORE VIOLA

Usato per illuminare un tono spento. Io spesso lo uso su ragazze con il tono della pelle olivastro.

CORRETTORE GIALLO o ARANCIONE

Sono perfetti per coprire le occhiaie viola e blu, o comunque scure.
Il correttore in crema è usato per chi ha la pelle secca, mentre quello fluido va bene per tutti i tipi di pelle. Mentre se avete una pelle grassa preferite i correttori in polvere.

www.composureonline.com composureitalia composure italy magazine on line rivista italia lifestyle moda beauty jpotter1826 jessica c potter composure news blogger mamme bambini genitori aTi è piaciuto questo articolo? Faccelo sapere commentando nel “box risposta” che trovi proprio qui sotto

2 commenti

  1. tu forse non ci crederai, ma sto imparando a truccarmi proprio grazie ai tuoi consigli. fai sembrare tutto facile anche alle imbranate come me. grazie 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...