FOOD JEX AND THE CITY TENDENZE

Tre colazioni Top a Londra

“Breakfast addicted” da tempo immemore, praticamente da quando lo zucchero ha cominciato a scorrermi nelle vene. Ho un serio problema con le colazioni! Colazioni di qualsiasi tipo genere forma odore gusto tatto profumo etc… Un classico delle mie vacanze è il momento in cui mi  aggiro, in modo continuativo e seriale, intorno al banco del buffet dell’albergo con il fare da squalo (che non mangia da 10gg) e con l’abilità di un giocoliere con 6 ananas 12 croissant e 18 barattolini di marmellata, 18 panettini di burro e succo d’arancia in una mano e 20 piattini di roba varia nell’altra. Io vado in vacanza per fare colazione. Facciamocene una ragione! Ve lo dice una che la mattina beve il caffèllatte (freddo, perché chi cavolo ha il tempo di riscaldarlo) in tre minuti, 4 quando va bene.
Potrete ben capire il mio “imbarazzo” quando mi sveglio la mattina nella capitale e il primo pensiero appena sgrano gli occhi è«E adesso dove vado a sfasciarmi di zuccheri»? L’imbarazzo qua, in effetti, è solo quello della scelta.
Queste sono le mie Top 3, di un’ipotetica classifica che potrebbe tendere quasi all’infinito. Pensandoci però, nel prossimo articolo potrei segnalarvi le  Top128 breakfast di Londra.
Ci penso!

Jessica C. Potter

#1 Sky Pod Bar

IMG_1568
Indirizzo: Sky Garden, 1 Sky Garden Walk, London EC3M 8AF
Telefono: +44 20 7337 2344 Hours: Closing soon · 7AM–2AM
Fermata della metro più vicina: Monument
Web: https://skygarden.london/sky-pod-bar

IMG_1625Lo Sky Pod Bar si trova al 34simo piano del Fenchurch Building ed è il bar dello Sky Garden.
Lo Sky Garden è un meraviglioso giardino pensile situato all’ultimo piano del famoso grattacielo a forma di Walkie Talkie, diventato ormai una tappa must per i visitatori della City. Vi sembrerà di essere delle formichine all’interno di una mega serra, tutta trasparente. La sensazione che avrete sarà quella di fluttuare letteralmente sopra Londra.
Tra tutte le colazioni più cool che si possono fare nella city, sicuramente questa è la più suggestiva, fosse solo per la location mozzafiato che vi offre una vista a 360° su tutta la città, seduti su comodi divani, oppure sui tavolini alti con gli sgabelli. Potete decidere di bervi il vostro caffè ammirando Saint Paul Cathedral, piuttosto che ingozzarvi un muffin davanti allo Shard mentre appoggiate la tazzina sul Tower Hill. La percezione delle dimensioni vi farà brutti scherzi. Figuriamoci all’happy hour con due/tre spritz. Eh perchè si… io ci faccio colazione, ma tutti i giorni allo Sky Pod Bar si pranza, si cena e si “aperitiva”.
Il bar offre un’immensa scelta di dolci, un pò meno di salati.
Cheesecake, croissant di ogni forma e genere, meringhe, red velvet, torte gluten free, scones, muffint, girelle, etc.
Lascio parlare le immagini, l’unica cosa che mi raccomando è: Ricordatevi di prenotare, almeno una settimana prima. Potete prenotare un tavolo direttamente sul sito che vi ho indicato qui sopra. La reservation allo Sky Pod Bar vi permetterà di saltare la fila dei visitatori dello Sky Garden, che fa anche molto figo, oltre che molto comodo.
Scendete a Monument. Vi basterà guardare in alto per vedere lo Walkie Talkie e raggiungerlo. All’ingresso dovrete passare il security control.

Schermata 2017-03-26 alle 18.11.16

#2 Peggy Porschen

IMG_1887

Indirizzo: 116 Ebury Street, Belgravia, London,SW1W 9QQ
Tel: 020 7730 1316
Sito: http://www.peggyporschen.com

IMG_1857

Io ci ho provato a fare una foto all’entrata senza inquadrare nessuno, ma non mi è stato possibile. Assurdo come da Peggy Porschen ci sia sempre qualcuno con il naso appiccicato alle vetrine a curiosare. E come fai a resistere!?…. sopratutto per i “malati di rosa” come me.
Peggy Porschen è una ragazza tedesca che nel 2001 ha portato le sue torte in Uk, aprendo una piccola bottega nel cuore di Londra. La particolarità e la bellezza delle sue creazioni l’hanno portata ad essere conosciuta e richiesta in tutto il mondo. Tra i suoi committenti più frequenti ci sono Sir. Elton Johon, Kate Moss, Gwyneth Paltrow..tanto per citarne un paio a caso.
Da qualche tempo esiste anche la Peggy Porschen Academy, una vera e propria accademia di cake design.
Piccola introduzione per dirvi che in questi 15mq, (il negozietto è in effetti molto piccolo) ci si sente veramente nel paese delle meraviglie. Puoi sederti sia dentro (se arrivi prima delle 10,00 perché altrimenti…ciccia, come dicono a Roma), sia fuori con vista sulle villette bianche a schiera di quello che secondo me è in assoluto il quartiere più bello di Londra. Belgravia.
Ci si mette circa mezz’ora prima di capire che cosa si vuole mangiare. Torte croissant muffin e scones e torte talmente belle che le vorresti tutte. E quasi quasi ti dispiace anche mangiarle. Una delizia per gli occhi e per il palato. Un po’ meno per il portafogli.
Oggi in particolar modo, in Uk è la festa della Mamma, e questo è quello che ci offriva la vetrina di prima mattina…

 IMG_1867

Schermata 2017-03-26 alle 18.11.16

#3 Blue Bird Cafè

IMG_1745

Indirizzo: 350 King’s Rd, Chelsea, London SW3 5UU
Telefono: +44 20 7559 1000
Sito: http://www.bluebird.co.uk

IMG_1752

Premetto che qui siamo a Chelsea, e questo posto è abbastanza “da fighetti”.
A Chelsea, TUTTO è “da fighetti”.
Il Blue Bird è una vera e propria isola a sè. Lo frequento dal 1999. Poco nella vita mi ha strappato un  5 stelle su TripAdvisor, questo locale è stato il primo.
Bluebird Cafè, BlueBird restaurant, Blue Bird Supermarket, Blue Bird Food Store. Tutto dislocato in 4 locali che affacciano su un meraviglioso cortile allestito per mangiare all’esterno.
Al Cafè puoi mangiare il croissant più grosso della storia dei croissant (e solo per questo vale la pena), al ristorante..beh, il miglior spaghetto allo scoglio della mia vita. Ma questa è un’altra storia. Blue Bird Cafè è il luogo ideale per la colazione del sabato mattina. Quella pre-shopping, quella dove ti serve per forza il carico di energie per affrontare una giornata in King’s Road, Sloan Street e Knightsbrige. Anche qui è gradita la prenotazione. La consiglio soprattutto per chi vuole garantirsi un posto sugli ssschicchissimi divanetti esterni. Frequentato dalla Londra “bene”, è facile incontrarci anche personaggi dello spettacolo. Solo ieri ho fatto colazione seduta vicino vicino a nientepopòdimeno di quel gran figo di Mr. John Legend.
Ognuno ha il suo bar preferito. Quando sono in Italia il mio è “da Pippo”, in Uk è assolutamente il Blue Bird.

schermata-2017-03-25-alle-00-54-201.png
Ti è piaciuto questo articolo? Faccelo sapere commentando nel “box risposta” che trovi proprio qui sotto

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...