BEAUTY TENDENZE

Tutte pazze per il pixie cut, il taglio folletto

Coraggioso, versatile, pratico e sempre di moda. È il taglio di capelli dell’estate, il pixie cut ( letteralmente “taglio folletto”), il caschetto cortissimo, sbarazzino e sexy allo stesso tempo. Conferisce stile e carattere, ed è sicuramente sinonimo di cambiamento.

imageLa prima ad osare tanto è stata Audrey Hepburn che nel 1953 lo sfoggiò nel film Vacanze Romane, facendolo diventare un cult. Dopo di lei, negli anni ’60-’70, a consacrarlo definitivamente la modella Twiggy e l’attrice Mia Farrow.

halle-berry.jpg
Oggi attrici e star internazionali lo mostrano regolarmente sul red carpet: Anne Hathaway, Katy Perry, Jennifer Lauwrence, Charlize Theron, Halle Berry. Il più copiato ed imitato (anche dalla sottoscritta) è però senza dubbio quello di Michelle Williams, che negli anni ne ha fatto il suo segno distintivo. L’attrice lo porta infatti con disinvoltura e gran classe, con ciocche sfilate e spettinate ad arte.

99cb17fb73badef71ab9dc21f466c84f.jpg

Il taglio in effetti, permette di giocare con ciuffo e frangia come meglio si crede, adattandosi a varie tipologie di capelli: può essere portato mosso e spettinato, liscio e definito, con lunghezze irregolari e asimmetriche, oppure corti sulla nuca e con ciuffo laterale lungo e mosso.

Layered-Pixie-Cut

Pratico e versatile, una volta provato difficilmente si tornerà indietro. Io l’ho adottato ormai da un po’, e al mattino mi basta veramente poco per essere pronta ed in ordine: i capelli si asciugano in un secondo e con un tocco di gel il più è fatto.
Tappa obbligata è naturalmente il parrucchiere almeno ogni 30-40 giorni, per farlo controllare e ritoccare al fine di non perderne le proporzioni.

Pink-Pixie-Cut-Style.jpg
Insomma c’è sicuramente l’imbarazzo della scelta, l’importante è consultarsi con il parrucchiere per creare il taglio su misura.
Ovale, allungato, o squadrato e tondo, ogni viso ha geometrie e proporzioni da rispettare per valorizzarne i lineamenti e nasconderne i difetti.
Il pixie cut, infine, permette di osare anche riguardo il colore:  nuances più classiche per uno stile bon ton, fino a quelle più rock come il pink e il silver.

www.composureonline.com composureitalia composure italy magazine on line rivista italia lifestyle moda beauty jpotter1826 jessica c potter composure news blogger mamme bambini genitori amore .pngTi è piaciuto questo articolo? Faccelo sapere commentando nel “box risposta” che trovi proprio qui sotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...