LIBRI

“Il caso Fitzgerald”, il nuovo libro di John Grisham

Gli appassionati di John Grisham non devono dimenticare che il prossimo 20 giugno uscirà il suo nuovo libro: “Il caso Fitzeragerald”, edito da Mondadori.

9788804680109_0_0_0_80.png

Un gruppo di ladri specializzati in furti d’arte su commissione riescono a rubare cinque preziosi manoscritti originali di F. Scott Fitzgerald conservati all’Università di Princeton. Un noto libraio appassionato di libri e manoscritti sembra essere il mandante. La polizia ingaggia una giovane scrittrice affinché possa ritrovarli.

John Grisham nasce in Arkansas nel 1955. Prima di essere un affermatissimo scrittore di legal thriller, esercita la professione di avvocato penalista per circa 10 anni.

Il suo primo libro, “Il momento di uccidere”, lo pubblica nel 1988. Con il successivo, “Il Socio”, Grisham si piazzerà per ben 47 settimane nel top della classifica dei libri più venduti negli USA. La Paramount ne acquisterà i diritti cinematografici. A questo si aggiungeranno “Il rapporto Pellican” e “Il Cliente” da cui saranno tratti gli omonimi film che tutti conosciamo.

Alcuni titoli di Grisham: “L’informatore”, “L’avvocato canaglia”, “I segreti di Gray Mountain”, “L’avvocato di strada” e altri ancora.

Dati libro:
"Il caso Fitzgerald"
di John Grishman
Mondadori, 20/06/2017
pp. 276
€ 20,00

www.composureonline.com composureitalia composure italy magazine on line rivista italia lifestyle moda beauty jpotter1826 jessica c potter composure news blogger mamme bambini genitori aTi è piaciuto questo articolo? Faccelo sapere commentando nel “box risposta” che trovi proprio qui sotto

3 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...