DIARIO DI UNA MAMMA IMPERFETTA MAMME

I primi “No” ai tuoi figli non sono facili, ma sono necessari

Quando diventi mamma, vivi un po’ come in una nuvola, il tuo bambino è una creatura meravigliosa che mangia, dorme, piange e sorride, sgambetta.
Passa il tempo e la tua creaturina comincia a stare seduta e poi a gattonare e man mano che cresce devi cominciare a dire e no alle piccole grandi cose che fa.
Inizialmente sono comandi molto semplici, in linea di massima i no per evitare che si facciano male e i per incoraggiare le sue nuove scoperte. Col passare del tempo i e i no prendono sempre più forma, sono indirizzati a situazioni più precise.
Qui si fa il punto della situazione. Infatti, devono esistere i sempre sorridenti, larghi, per spronarli a fare di più, per premiarli, per dar loro sicurezza in se stessi e nei propri mezzi. E poi ci devono essere le due categorie di no: quelli che si possono ignorare e quelli decisi. Vi chiederete il perché.

o-SAD-KID-MOM-facebook.jpg

Per le sfide. Il bambino e l’adolescente sfidano sempre l’adulto per vedere fino dove possono arrivare, qual è il loro campo d’azione e quindi non si può dire di no a tutto; o si otterrà l’effetto opposto, i no saranno una cantilena che troppo spesso sarà facile ignorare, tanto poi cosa può succedere… un rimprovero, un castigo.

mom-scolding-toddler_1

I bambini di oggi sono svegli, capiscono in fretta come girano le cose; non esistono più il terrore reverenziale, l’ignoranza (e questo è un bene); spesso mancano anche rispetto ed educazione (questo, invece, è un gran male).
Ho visto genitori far finta di niente per non ammettere il no che non era stato rispettato. Invece devono esserci quei NO, quelle poche ma essenziali cose su cui la famiglia non deve transige. Se i NO sono pochi e sensati e dall’altra parte si hanno tanti e permessi, anche i ragazzi ci ragionano ed è più facile che rispettino i vostri desideri.
Certo, non è sicuro al 100% ma nulla lo è nella vita quindi non resta che tentare. Almeno vi sentirete in pace con voi stessi per aver fatto del tutto perché la direzione presa fosse la migliore per voi e per loro.

www.composureonline.com composureitalia composure italy magazine on line rivista italia lifestyle moda beauty jpotter1826 jessica c potter composure news blogger mamme bambini genitori aTi è piaciuto questo articolo? Faccelo sapere commentando nel “box risposta” che trovi proprio qui sotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...